Circolare interna n.72 - GENERALE - Sciopero a oltranza 1-15 novembre 2021

Circolare interna n.72

Casalnuovo Monterotaro, 04/11/2021

A tutto il personale

Oggetto: Comparto Istruzione e Ricerca – Sezione Scuola   Sciopero generale a oltranza proclamato dalle ore 00.01 dell’1° novembre alle ore 23.59 del 15 novembre 2021 dall’Associazione Sindacale F.I.S.I.. Adempimenti previsti dall’Accordo sulle norme di garanzia dei servizi pubblici essenziali del 2 dicembre 2020 (Gazzetta Ufficiale n. 8 del 12 gennaio 2021) con particolare riferimento agli artt. 3 e 10.

Si comunica che, con nota del 29 ottobre 2021, registrata in pari data a protocollo AOOGABMI n. 47056 del 2 novembre 2021, l’Associazione Sindacale F.I.S.I. – Federazione Italiana Sindacati Intercategoriali – ha proclamato la proroga dello sciopero generale di tutti i settori pubblici e privati a oltranza dalle ore 00.01 del 1° novembre 2021 fino alle 23.59 del 15 novembre 2021.

Si rappresenta che, con delibera del 6 ottobre u.s., pos. 1169/21, confermata nei contenuti del provvedimento con nota dell’11 ottobre 2021, entrambe adottate in merito allo sciopero proclamato dal medesimo sindacato dalle 00.00 del 15 ottobre alle 00.00 del 20 ottobre, la Commissione di Garanzia  ha evidenziato il mancato rispetto della rarefazione oggettiva “invitando l’organizzazione sindacale a revocare lo sciopero proclamato” affermando inoltre “che trattandosi di sciopero riguardante una pluralità di settori lo stesso è soggetto alle disposizioni in materia dei limiti di durata previsti dalle singole discipline di settore” e concludendo che “nel caso di specie la proclamazione dello sciopero in oggetto non appare conforme alle richiamate disposizioni”.

A riguardo si segnala che l'Ufficio di Gabinetto del Ministero dell'Istruzione con nota mail del 12 ottobre 2021 ha fornito alcuni chiarimenti sullo sciopero ad oltranza, con riferimento alla possibilità o meno di adesione ad una sola giornata di sciopero, inoltrando un precedente parere adottato dalla Commissione di Garanzia,al quale si rinvia, secondo il quale “deve ritenersi lecita la scelta del lavoratore di aderire ad una sola delle giornate di sciopero proclamate dalle sigle sindacali, sempre che tale scelta venga esercitata nel rispetto delle norme di legge, della disciplina di settore dichiarata idonea e, più in generale, dei principi generali di correttezza e buona fede che informano il concreto svolgimento del rapporto di lavoro”

L’azione di sciopero interessa i lavoratori del settore istruzione individuato come servizio pubblico essenziale ai sensi dell’ art. 1 della legge 12 giugno 1990, n. 146 e successive modifiche ed integrazioni e alle norme pattizie definite ai sensi dell’art. 2 della legge medesima. L’art. 3, comma 4, dell’Accordo Aran  sulle nome di garanzia dei servizi pubblici essenziali e sulle procedure di raffreddamento e conciliazione in caso di sciopero firmato il 2 dicembre 2020, prevede che : “In occasione di ogni sciopero, i dirigenti scolastici invitano in forma scritta, anche via e-mail, il personale a comunicare in forma scritta, anche via e-mail, entro il quarto giorno dalla comunicazione della proclamazione dello sciopero, la propria intenzione di aderire allo sciopero o di non aderirvi o di non aver ancora maturato alcuna decisione al riguardo. La dichiarazione di adesione fa fede ai fini della trattenuta sulla busta paga ed è irrevocabile, fermo restando quanto previsto al comma 6. A tal fine i dirigenti scolastici riportano nella motivazione della comunicazione il testo integrale del presente comma”.

In merito all’obbligo di informazione all’utenza, nel ricordare che i dirigenti scolastici potranno adottare le modalità che riterranno più opportune, viene messa a disposizione anche la scheda allegata alla presente nota, riassuntiva delle informazioni richieste dall’Accordo.

Il personale tutto è invitato a comunicare, tramite il modulo google di seguito indicato, entro il quarto giorno dalla data prescelta per l’azione di sciopero, la propria intenzione di aderire, non aderire o di non aver maturato ancora la propria decisione al riguardo. La dichiarazione di adesione è irrevocabile e fa fede i fini della trattenuta stipendiale.

LINK MODULO GOOGLE

Il personale impossibilitato alla compilazione del form online potrà in alternativa spedire all’indirizzo mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.">Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. il modulo allegato.

IL DIRIGENTE SCOLASTICO

Riccardo Tibelli

SCIOPERO_scheda_sintetica_generale_1-15_novembre__1.pdf

modello-di-comunicazione-sciopero.docx

In Evidenza
Ultime comunicazioni